Notice
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito utilizza cookies tecnici e sono inviati cookies di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie, altrimenti nessun cookies verrà installato, ma le funzionalità del sito saranno ridotte. Nell'informativa estesa puoi trovare ulteriori informazioni riguardo l'uso dei cookies di terze parti e la loro disabilitazione. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

    Visualizza la normativa europea sulla Privacy.

Ecomuseo

Il progetto Ecomuseo Siena

Il legame indissolubile che esiste tra le contrade ed il loro territorio è una componente fondamentale della storia del Palio, che si manifesta attraverso il senso di appartenenza che tutti noi proviamo nei confronti dei luoghi e dei beni materiali ed immateriali tipici di ogni rione. Questo rapporto si consolida, generazione dopo generazione, ed è motivo di orgoglio e di vanto che ha pochi eguali nella società moderna.

La storia delle contrade e delle persone che hanno abitato o svolto la loro attività nel territorio della città rappresenta il tesoro della nostra memoria collettiva che viene descritto e raccontato attraverso vari mezzi di comunicazione, incluse le più recenti risorse della rete. A tale proposito, il mese scorso è stato completato il progetto “Ecomuseo Siena”, un portale realizzato direttamente dalle Contrade, promosso dalla Prefettura di Siena e dalla Fondazione Musei Senesi e coordinato dal Magistrato delle Contrade. Si tratta di una piattaforma web georeferenziata che raccoglie delle schede informative scritte dai gruppi di lavoro di ogni Contrada. Questi contenuti descrivono alcuni dei principali luoghi d’interesse paesaggistico e dei beni monumentali ed architettonici di ciascuna consorella, insieme ad altri contributi che narrano le vicende dei personaggi famosi legati alle contrade ed al loro territorio.

Le sedici schede finali realizzate dalla nostra Contrada, interamente prodotte da tartuchini di ogni fascia di età, sono consultabili all’indirizzo http://www.ecomuseosiena.org (oppure dalla voce "Contrada" di questo sito web). Per “motivi di spazio” non è stato possibile trattare tutti i temi originariamente proposti dal gruppo di lavoro incaricato dalla Deputazione di Seggio. Ogni argomento principale è diviso in categorie elencate sulla sinistra della pagina iniziale; a ciascuna categoria corrisponde un colore ed un puntatore localizzato nella posizione georeferenziata della mappa della nostra città. La consultazione di schede e di altri contributi è piuttosto semplice e ben si adatta anche agli utenti meno esperti del web! Vi invitiamo quindi a consultare le schede di tutte le contrade, ma in particolar modo quelle realizzate dai nostri “esperti”, nella speranza che il lavoro prodotto sia di vostro gradimento.

Ultimo aggiornamento (Martedì 08 Luglio 2014 08:33)