Notice
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito utilizza cookies tecnici e sono inviati cookies di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie, altrimenti nessun cookies verrà installato, ma le funzionalità del sito saranno ridotte. Nell'informativa estesa puoi trovare ulteriori informazioni riguardo l'uso dei cookies di terze parti e la loro disabilitazione. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

    Visualizza la normativa europea sulla Privacy.

Ai Tufi per ripulire!

Come preannunciato anche in Assemblea Generale, quest'oggi una squadra di volenterosi tartuchini ha ripulito la zona dei Tufi vicino al Chiesino di San Matteo. Armati di decespugliatori, rastrelli e scope hanno tolto le erbacce e restituito decoro ad un luogo molto caro alla Tartuca. L'iniziativa è stata concordata con il Comune di Siena che provvederà a ritirare i residui della ripulitura. Grazie e complimenti a coloro che hanno dimostrato sensibilità per il nostro territorio ed hanno dedicato la domenica a questa preziosa opera di impegno civico.

 

Nuove monture del Giro, scelti i bozzetti

Come previsto dagli argomenti all'ordine del giorno, l'Assemblea Generale svoltasi ieri, 26 settembre, si è espressa in merito ai 4 bozzetti presentati per la realizzazione delle nuove monture del Giro. Come già illustrato nelle precedenti Assemblee, a partire da marzo è stata costituita una Commissione apposita che ha seguito sia la realizzazione dei costumi di rappresentanza (approvata dall'Assemblea generale del 25 luglio u.s.) sia le fasi del "concorso" aperto a tutti i contradaioli per la presentazione dei bozzetti del rinnovo dei costumi del Giro. I bozzetti, in forma anonima, erano già esposti da qualche giorno nei locali della Società e tutti i tartuchini hanno avuto tutto il tempo necessario per valutare al meglio i lavori presentati. Naturalmente coloro che hanno deciso di accettare l'entusiasmante "sfida" si sono dovuto confrontare con la Commissione per alcune indicazioni di massima,  ma soprattutto per la reale fattibilità dei bozzetti, in base all'impegno economico stabilito ed alle tecniche attuali di tessitura, anche attraverso una seria verifica con esperti del settore. Al termine di questo lungo ed appassionante lavoro, l'Assemblea generale ha dato la preferenza ai bozzetti n.4 (vedi foto) e solo a votazione effettuata, è stato reso noto che erano disegnati da Niccolò Montarsi, alfiere di Piazza. La decisione non è stata per nulla facile in quanto tutti i 4 bozzetti presentati erano estremamente belli ed in linea con il gusto e le attese di eleganza e sobrietà del popolo tartuchino.

 

8 settembre, il Tabernacolo giallo e celeste

"Ci s'ha il Tartarugone" è stato il titolo della bellissima Festa dei Tabernacoli in onore della Madonna, allestita dai nostri Piccoli Tartuchini. Come di consueto, reduci dalle fatiche del Campo scuola, i nostri Delegati hanno subito iniziato ad organizzare i cittini per il tradizionale appuntamento in Castelvecchio, luogo carico di memorie ma sempre vivo negli aspetti più importanti che regolano le attività della Tartuca. Quest'anno purtroppo il festoso appuntamento è stato caratterizzato dalla scomparsa della piccola civettina avvenuto pochi giorni prima. E' per questo motivo, come per le altre Consorelle, anche nel nostro Tabernacolo è stato presente un ricordo in memoria della piccola della Civetta. 
La cena lungo via di Castelvecchio è stata, come sempre, suggestiva e carica di un fascino antico ed intimo. Adesso non ci resta che aspettare l'8 dicembre per sapere quale sarà il Tabernacolo vincitore, anche se, mai come in questo caso, l'importante era davvero onorare l'avvenimento nel migliore dei modi.

 

Tiro con l'arco a Montalcino!

3 settembre 2016Sabato 3 Settembre una delegazione di ragazzi di Porta all’Arco, accompagnati da alcuni Contradaioli, ha risposto al gentile invito del Quartiere Ruga e si è recata a Montalcino per una sessione di tiro con l’arco. I ragazzi della Ruga ci hanno accompagnato a visitare il loro campo di tiro, dove si allenano regolarmente per prepararsi al meglio alla Sagra del Tordo e all’Apertura delle Cacce.  Dopo una breve introduzione e alcuni consigli di base, i Tartuchini si sono cimentati, con risultati diciamo alterni, in questa bella attività, sotto gli occhi attenti dei nostri amici della Ruga. Successivamente ci hanno fatto vedere loro stessi alcuni sessioni di tiro, da distanze ben più impegnative delle nostre. Al termine della mattinata il gruppo si è poi recato presso la Chiesa della Ruga per gustare un ottimo pranzo gentilmente offerto dal Quartiere. E’ stata davvero una giornata piacevole, che ci ha avvicinato ancora di più alle belle tradizioni di Montalcino. Ringraziamo sentitamente tutti i ragazzi della Ruga che con pazienza ci hanno “iniziato” al tiro con l’arco: una esperienza da ripetere sicuramente in futuro, nel segno di quel legame che ormai lega saldamente Ruga e Tartuca.


Ultimo aggiornamento (Martedì 06 Settembre 2016 10:21)