Notice
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito utilizza cookies tecnici e sono inviati cookies di terze parti per gestire i login, la navigazione e altre funzioni. Cliccando 'Accetto' permetti l'uso dei cookie, altrimenti nessun cookies verrà installato, ma le funzionalità del sito saranno ridotte. Nell'informativa estesa puoi trovare ulteriori informazioni riguardo l'uso dei cookies di terze parti e la loro disabilitazione. Continuando nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

    Visualizza la normativa europea sulla Privacy.

Giugno tartuchino, la Festa Titolare

Accompagnati dalla gioiosa aspettativa del Palio, prepariamoci a festeggiare il nostro Santo Patrono Antonio da Padova,  con un programma pieno di appuntamenti a partire dal "Merendero" dei Piccoli Tartuchini di sabato 4 giugno. Da segnalare l'appuntamento di venerdi 10 che si terrà alle ore 19,15 presso il Museo della Contrada. Si tratta della rappresentazione, in forma teatrale, delle vicende legate alla nostra fontanina in occasione di una originale donazione. Sabato 11 si celebrerà la Festa Titolare nel nostro rione, e domenica 12 il consueto Giro in città. Dal lunedi 13 a sabato 18 ci sposteremo agli Orti dell'ex Convento di Sant'Agostino per trascorrere in serenità ed allegria la Settimana Gastronomica giunta alla 40 esima edizione. Sabato 25 giugno, tutti ai Tufi per il tradizionale Giro che si concluderà con una Cena presso il Prato di Sant'Agostino. E' disponibile anche il nuovo numero di Murella Cronache in versione digitale.>>

scarica il pdf del programma>>

 

 

ORARIO DEL GIRO IN CITTA'

 

Santagostreet che passione!

Nonostante il tempo inclemente che ci ha costretto a rinviarlo di tre giorni, la seconda edizione di "Santagostreet" è stata un grande successo. L'organizzazione di questa iniziativa tartuchina ideata da Luca Guideri è stata perfetta, preparata nei minimi particolari. Bobo Semplici, Silvano Cimballi insieme a tutto il Consiglio di Castelsenio hanno creato un ambiente familiare e piacevole nel quale molti contradaioli hanno trascorso con serenità una domenica in grande amicizia e lieta convivialità. I banchini montati con la solita perizia da Mauro Bari e Giancarlo Vaselli (impianto elettrico di Roberto Valoriani) hanno ospitato specialità locali e riscoperto antichi sapori come il lampredotto e il buglione di maiale. Cibo per tutti i gusti declinato anche con antipasti, tapas, dolci, frutta e fritti, tutto innaffiato da ottimo vino, da bere con l'apposito bicchiere personalizzato con il logo ideato da Dario Di Prisco. La serata è terminata dopo cena con la musica ed un ultimo brindisi!  Il modo migliore per iniziare questo lungo giugno tartuchino che ci porterà direttamente al Palio di luglio. 

 

L'arte di cucire la bandiera e della pittura su Seta

Ci sono attività silenziose ma straordinarie che a volte restano nascoste alla vista dei più. In realtà basta passare da Via Pendola a metà pomeriggio oppure affacciarsi dopo cena per vedere che nella stanzina e poco più in là c'è una fervente ed operosa attività che per tutto l'inverno e la primavera è proseguita incessantemente.

E' pertanto molto piacevole raccontare di un inaspettato buffet di chiusura dei lavori in vista dell'estate, che senza preavviso riempie di gioia i cuori di tutti i Tartuchini. Lunedì scorso, alcune delle persone che si sono impegnate nell'arte del ricamo e della pittura su seta, , con alcuni ospiti che a vario titolo "casualmente" si stavano dando da fare per la Contrada, hanno deciso di chiudere degnamente il lavoro invernale.

E' doveroso precisare che nella foto sono presenti solo una parte delle tante persone che si sono alternate col pennello e con l'ago, fra gli insegnanti e gli alunni (che poi tra l'altro dai risultati non si direbbero essere proprio alunni)!!! Ma la spontaneità dell'evento è così gradevole da non poter non essere citata, scusandoci ovviamente con gli assenti.

In rigoroso ordine alfabetico vogliamo ringraziare tutti i partecipanti: Lucia Baglioni, Alessia Barone, Francesca Bartalucci, Alessandra Beccarini Crescenzi, Alba Brogi, Serena Bianchi, Elisa Bianchini, Lucia Bigio, Francesco Bombesi, Laura Bruni, Giulia Carlucci Giulia, Serena Carlucci, Maurizio Cini, Vera Dainelli, Francesco Gigli, Monica Lunetti, Chiara Muzzi, Matteo Pagliantini, Nadia Sampieri, Marta Venturi, Aura Vetturini.

L'imminente Festa Titolare e la prossima Assemblea Generale saranno il giusto momento per omaggiare i nostri artisti (perchè di questo si tratta) e per mostrare a tutti i frutti tangibili di un lavoro svolto con l'amore di tartuchini e con la qualità dei professionisti.

Invitiamo tutti quindi a partecipare agli appuntamenti in programma per visionare con i propri occhi un qualcosa di eccezionalmente bello, significativamente importante e soprattutto che ci rende orgogliosi.

 

Palio di luglio, ci siamo anche noi!


Eccoci qua. Giusto il minimo di sofferenza, e la bandiera del Tartucone ci ha sorriso dalla trifora fortunata del Palazzo Pubblico. Per Gianni, il Capitano, è stato un passo fondamentale per evitare un'annata paliesca che rischiava di farci rimanere fuori. Così cambia tutto. Per nostri dirigenti del Palio inizia un nuovo ed entusiasmante cambio di fronte, un impegno che sarà accompagnato da tutto il calore del popolo di Castelvecchio. Oca e Nicchio sono le altre Contrade estratte a sorte e che si uniranno a: Bruco, Lupa, Drago, Giraffa, Chiocciola, Aquila, Istrice. Il Valdimontone, uscito a sorte, sconta una carriera di squalifica.

Adesso ci aspetta un giugno tartuchino da dedicare ai Festeggiamenti Titolari e che affronteremo con la serenità e la felice aspettativa di un Palio con il giallo e celeste in Piazza! (foto N.Semplici/Di Prisco)




Ultimo aggiornamento (Lunedì 30 Maggio 2016 15:56)