Davvero una bella serata quella di venerdì scorso, con la Dirigenza Palio attuale e quelle precedenti riunite per celebrare, insieme a tutto il popolo della Tartuca, i 25 anni di collaborazione con il veterinario Giuseppe Incastrone. Una bella testimonianza di quella  continuità che la nostra Contrada può permettersi di vantare.

Durante la cena sono stati proiettati degli interventi di ex Capitani, Mangini e Barbareschi che ne raccontavano storia ed aneddoti, intervallati dai video delle sei vittorie che hanno incoronato questi anni; sí, perché l'inizio della cooperazione con Giuseppe ha coinciso, e non è senz'altro un caso, con il "risorgimento",  in termini palieschi,  della Tartuca, sancito dalla vittoria del '91 dopo un periodo di digiuno durato diciannove anni.

Al termine della proiezione sullo schermo campeggiava la parola "grazie", testimonianza ed esplicitazione del sentimento di gratitudine e di immutata fiducia che Giuseppe con il suo operato è riuscito a guadagnarsi. I Barbareschi hanno voluto inoltre omaggiare Giuseppe con un bellissimo fazzoletto dipinto a mano dal nostro Maurizio Cini, mentre Luca Lombardini gli ha consegnato, a nome di tutti i Capitani un quadro composto dalle riproduzioni dei drappelloni vinti dalla nostra Contrada dal 1991 ad oggi.

Un grazie particolare va a chi ha contribuito alla realizzazione della serata, a partire dalla Società Castelsenio, a Alessandro Semplici che ha curato la parte video e ai ragazzi della cucina.

BOTTYOUTUBE OK

Personaggi e Luoghi

Galliano Gigli

Galliano Gigli

Galliano Gigli. Nelle cose che amava vivrà il suo ricordo Lo rivedo ancora gridar, desolato e pallido venendo su di Read More
Fisiocritici e Orto botanico

Fisiocritici e Orto botanico

L’accademia dei Fisiocritici e l'Orto botanico L’Accademia dei Fisiocritici nacque nel 1691 su iniziativa del suo ideatore e promotore Pirro Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8