Sant'Agata, un "Campo estivo" molto particolare!

Tre giorni di divertimento tra cultura di Palio e storia contradaiola

camposolare6

 

Bellissima iniziativa della Commissione di Sant'Agata, che, seguendo i princìpi ispirativi della propria missione, ha organizzato, in collaborazione con i Delegati ai Piccoli e i Delegati di Porta all'Arco, tre giorni di "Campo solare" attraverso il coinvolgimento di oltre 70 bambini e giovani tartuchini.
Tre giorni in cui bambini e adolescenti hanno condiviso dalla mattina alla sera porzioni di territorio ed hanno fatto esperienze legate ai luoghi segreti del Palio, alla storia del Drappellone fino ad assistere presso l'Economato del Comune alla procedura per montare il dipinto nell'asta corredata di lancia, piatto d'argento e così via, di fronte agli addetti esperti che si sono resi disponibili ad ospitare il numeroso gruppo di  giovani tartuchini.

I momenti più rilassati si sono alternati a quelli concitati delle "paliate" nel pratino. Seduti in cerchio per la storia e la scelta del soprannome, impegnati a disegnare il proprio cavallo secondo i criteri del protocollo equino al fine di presentarlo alla segnatura per la Tratta, concentrati a dipingere il drappellone o a rivivere le vittorie tartuchine all'interno del museo dove si è materializzato lo spirito del "fantino vittorioso" a partire dal primo Palio alla Tonda nel 1633. Fra un'attività e l'altra veniva tirato il canape, quindi cavalli e fantini al tondino si lanciavano in un percorso che prevedeva sia la curva del Casato che quella di San Martino. In tutto sono state corse circa 60 Carriere.
Sono stati giorni di intensa vita contradaiola, coordinati dal Vicario Franca Anselmi, per i quali oltre ai delegati ci preme dare merito e onore a coloro che hanno cucinato (Sandra Beccarini Francesca e Simona Ganghini Maurizio Viligiardi Chiara Fugi e Gianluca Niccolai,  i pizzaioli Strano Nicola e Bobby). Un grazie per la disponibilità a Dario Di Prisco, a Ivano Poppi, a Marco Bonucci, a Maurizio Cini a Claudia Micheli, Dania Baroni e Barbara Pepi, Silvano Cimballi, Franco Vaselli, Giulietta Bonechi e Lara De Santi. Un particolare omaggio va a Tommaso Andreini il noto pittore senese che è intervenuto per istruire i ragazzi sulla pittura del "cencio". 


Ecco una gallery della "tre giorni"! (foto di Franca Anselmi, Selene Pocci e Giulietta Bonechi)



BOTTYOUTUBE OK

Personaggi e Luoghi

Galliano Gigli

Galliano Gigli

Galliano Gigli. Nelle cose che amava vivrà il suo ricordo Lo rivedo ancora gridar, desolato e pallido venendo su di Read More
Fisiocritici e Orto botanico

Fisiocritici e Orto botanico

L’accademia dei Fisiocritici e l'Orto botanico L’Accademia dei Fisiocritici nacque nel 1691 su iniziativa del suo ideatore e promotore Pirro Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8