Organizzata dalla Cooperativa Sociale "La Proposta", venerdi 18 febbraio, all'Orto dei Pecci si è svolta una serata dedicata a Silvio Gigli. L'iniziativa fa parte in una di una rassegna denominata "Le voci del Palio" che comprende altre due serate: il 18 marzo Giuliano Catoni parlerà della figura di Virgilio Grassi mentre l'8 di aprile a Duccio Balestracci è affidato l'incario di ricordare Bruno Tanganelli in arte Tambus.
Alla presenza del Priore e di un numeroso pubblico tartuchino, Luca Luchini ha ricordato con precisione giornalistica, ma anche con autentica passione di senese e contradaiolo, alcuni momenti salienti della carriera e divertenti aneddoti del grande tartuchino di cui ricorreva il centenario della nascita lo scorso anno. "Personaggio poliedrico, ironico, colto, dotato di indiscussa genialità, in grado di cimentarsi ed eccellere  nei campi artistici più disparati, Gigli non ha riscosso fra i suoi concittadini tutta quella considerazione e quell'affetto che avrebbe meritato" ha premesso Luchini. Tra uno schiaffo al mossiere e il premio dell'Accademia della Crusca, le avventure di Silvio sono state condensate con maestria da Luchini in un paio di interventi, prima e durante la cena, anche se, per raccontare tutti gli episodi che hanno visto protagonista il famoso giornalista nato in via dei Maestri ci vorrebbe una giornata intera. L'eccellente cena e l'affabilità dell'oratore sono stati gli ingredienti per realizzare una serata piacevole e divertente nel ricordo del nostro immortale Silvio, magari da replicare nella Tartuca.

BOTTYOUTUBE OK

Personaggi e Luoghi

Galliano Gigli

Galliano Gigli

Galliano Gigli. Nelle cose che amava vivrà il suo ricordo Lo rivedo ancora gridar, desolato e pallido venendo su di Read More
Fisiocritici e Orto botanico

Fisiocritici e Orto botanico

L’accademia dei Fisiocritici e l'Orto botanico L’Accademia dei Fisiocritici nacque nel 1691 su iniziativa del suo ideatore e promotore Pirro Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8