La Compagnia Militare di Samoreci (Valdimontone), dopo il successo dello scorso anno, si conferma anche nella XXXII edizione della Marcia dell'Indipendenza senese Siena Montalcino. La prima Compagnia militare femminile è stata quella di Abbadia Nuova di Sotto "A" della Nobile Contrada del Nicchio, sempre il Nicchio si aggiudica la speciale classifica per Contrade, così come nella Biciclettata è arrivato per primo Giorgio Mazzi del Nicchio ed al secondo posto il nostro vicario Marco Butini. Sergio Liverani classe 1931di Sant'Angelo a Montone A (nella foto in alto con il numero 15) è ancora una volta il podista veterano della Marcia, mentre Elisabetta Chiantini della Lupa (S.Donato alla Chiesa) è quella più giovane. San Donato (Drago) è stata la Compagnia militare più giovane (111 anni) che fa da contraltare a quella meno giovane di Sant'Angelo a Montone A (Valdimontone) che fa 278 anni in quattro! Trentadue le squadre partecipanti suddivise in dodici Contrade. Ma lo spirito della manifestazione è rappresentato dalla volontà di rievocare l'esodo senese all'indomani della caduta della Repubblica nel 1555, e la cerimonia dell'offerta dell'olio e del cero votivo all'interno della Chiesa di S.Agostino a Montalcino, addobbata con le bandiere di tutte le Contrade, è dunque l'atto celebrativo più importante della storica Marcia organizzata da oltre trenta anni dalla Tartuca. Il Priore Simone Ciotti lo ha giustamente ricordato dopo aver acceso il cero alla presenza di Don Pierino, la cui disponibilità e partecipazione sono motivo di gratitudine da parte della nostra Contrada. Il Presidente del Quartiere Ruga Massimo Macinai ci ha accolto con straordinario e genuino affetto nel solco dei suoi degni predecessori, così come i numerosi collaboratori che hanno lavorato sodo per ospitarci nella bellissima sede. Una bella giornata all'insegna della tradizione e della fratellanza tra Tartuca e Ruga unite da sentimenti di profonda amicizia che in questi decenni è sempre stata coltivata con passione e reciprocità. Inoltre occorre ringraziare di cuore gli amici del gruppo CB Palio per il fondamentale aiuto di collegamento e coordinamento della corsa così come la Misericordia di Siena per la necessaria presenza di soccorso attraverso una ambulanza supportata dai dottori tartuchini Giancarlo Lenzi e Francesco Bernardini. Su tutti occorre segnalare il patron dell'organizzazione sportiva Bobo Semplici e i suoi fidi collaboratori, e poi i Delegati alle feste della Tartuca, la Compagnia di Sant'Agata e di Porta all'Arco per i rifornimenti e tutti quei contradaioli che hanno ricoperto l'incarico di giudici d'arrivo insieme a coloro che hanno redatto le classifiche. E come non ringraziare Simone Ciabatti e Franco Ganghini promotori di una attesissima e godereccia colazione apparecchiata al termine della terza frazione! Insomma si è trattato di uno sforzo organizzativo che ha coinvolto decine di contradaioli che con eccezionale spirito collaborativo hanno permesso alla nostra Contrada di onorare come si deve una iniziativa che coniuga valori sportivi, di amicizia e di storia lungo le bianche strade di una delle più belle campagne d'Italia. Appuntamento per tutti a venerdi 29 aprile presso la Società Castelsenio per la premiazione.

          

BOTTYOUTUBE OK

Personaggi e Luoghi

Galliano Gigli

Galliano Gigli

Galliano Gigli. Nelle cose che amava vivrà il suo ricordo Lo rivedo ancora gridar, desolato e pallido venendo su di Read More
Fisiocritici e Orto botanico

Fisiocritici e Orto botanico

L’accademia dei Fisiocritici e l'Orto botanico L’Accademia dei Fisiocritici nacque nel 1691 su iniziativa del suo ideatore e promotore Pirro Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8