Un altro lutto ha colpito la Contrada: Luciano Chellini ci ha lasciato ieri, mercoledi 2 novembre. Contradaiolo di gran razza, fratello del compianto Silvano, Luciano era stato vice barbaresco negli anni '60 e tutti lo ricorderanno per qualla bellissima foto insieme a Topolone che chiude il Numero Unico del luglio 1967. I più giovani di certo non hanno conoscito la figura di questo tartuchino "tutto d'un pezzo", passionale e sanguigno, tenacemente attaccato ai valori autentici della Contrada. Magari, però, gli stessi giovani potranno ricordare quella bandiera della Tartuca esposta in cima a via Salicotto in occasione del Giro in città, e Luciano alla finestra che ci salutava sorridente.
Un caro e affettuoso abbraccio da parte del Seggio e di tutto il popolo della Tartuca giunga ai familiari di Luciano. Le esequie saranno celebrate nell'Oratorio della Tartuca quest'oggi, giovedi alle ore 15,00.

BOTTYOUTUBE OK

Personaggi e Luoghi

Galliano Gigli

Galliano Gigli

Galliano Gigli. Nelle cose che amava vivrà il suo ricordo Lo rivedo ancora gridar, desolato e pallido venendo su di Read More
Fisiocritici e Orto botanico

Fisiocritici e Orto botanico

L’accademia dei Fisiocritici e l'Orto botanico L’Accademia dei Fisiocritici nacque nel 1691 su iniziativa del suo ideatore e promotore Pirro Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8