Era il titolo di un articolo di Giulio Pepi, -"il Duce più bello" - per parlare di Dario Stanghellini ma sentiamo che è giusto usare questa felice espressione anche per Giuliano Stanisci che ci ha lasciato oggi, giovedi 12 gennaio, dopo aver lottato qualche mese con una male inesorabile. Giuliano, originario di Ostuni, era venuto a Siena da studente universitario e da subito si era introdotto con estrema facilità nell'ambiente senese e contradaiolo, avvantaggiato senza dubbio dalle proprie strordinarie doti di umanità, simpatia e affabilità. La Tartuca era la sua casa e per tutti noi è stato come se ci fosse nato. Si sposò con Anna, una simpaticissima bionda tartuchina, da tutti ricordata con affetto, dandoci anche un figlio, Simone, legatissimo alla Contrada. E' stato il Duce di riferimento della Tartuca per oltre un ventennio, dagli anni '70 ai primi anni '90 dello scorso secolo. La sua figura di condottiero dai lineamenti virili di una statua greca, lo rendevano effettivamente uno dei più bei "Duci" di tutta Siena. Lo ricordiamo attivo anche nelle attività di Castelsenio, in cucina per fare le sue specialità di pesce, o nei vari servizi bar, sempre disponibile al richiamo di "Senio".
La foto che pubblichiamo lo ritrae in un momento di pausa durante il Corteo Storico del 16 agosto 1991.
La Contrada è vicina a Simone, al quale vanno le più sincere condoglianza. Le esequie si celebreranno sabato alle ore 10,00 presso l'Oratorio delle Murella.

BOTTYOUTUBE OK

Personaggi e Luoghi

Galliano Gigli

Galliano Gigli

Galliano Gigli. Nelle cose che amava vivrà il suo ricordo Lo rivedo ancora gridar, desolato e pallido venendo su di Read More
Fisiocritici e Orto botanico

Fisiocritici e Orto botanico

L’accademia dei Fisiocritici e l'Orto botanico L’Accademia dei Fisiocritici nacque nel 1691 su iniziativa del suo ideatore e promotore Pirro Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8