Come volevamo e ci eravamo detti abbiamo visto negli occhi del nostro fantino, Giovanni Atzeni detto Tittia, la voglia di vincere che ha ogni bambino quando corre il Palio; ha materializzato sapientemente e con coraggio il volere di tutti noi, di una contrada che non appena intravede uno spiraglio per raggiungere l’obiettivo non tentenna e getta il cuore oltre l’ostacolo, anche a distanza di due anni dall’ultimo successo.

La magistrale rincorsa cui siamo stati costretti da una posizione infelice al canape si è fermata a qualche millimetro dal paradiso, con un arrivo al fotofinish (…magari ci fosse) che ci ha rotto in gola quel grido liberatorio che fortunatamente abbiamo assaporato di recente. Un boccone amaro che impiegheremo del tempo ad ingoiare.

Un Palio però che ci fa sentire comunque orgogliosi, perché la Tartuca c’è sempre, perché le nostre strategie sono lungimiranti e guardano al futuro con ottimismo, perché la nostra stalla è sempre perfetta, perché Vinicio, Marco e Stefano incarnano esattamente il nostro pensiero.

Affrontiamo quindi il prossimo inverno con la  tranquillità e consapevolezza di chi non ha niente da rimproverarsi, con l’impegno e la dedizione di sempre, per prepararci insieme ad una nuova stagione
da protagonisti; d’altra parte per altri è sempre inverno già da tempo!!!

BOTTYOUTUBE OK

Personaggi e Luoghi

Galliano Gigli

Galliano Gigli

Galliano Gigli. Nelle cose che amava vivrà il suo ricordo Lo rivedo ancora gridar, desolato e pallido venendo su di Read More
Fisiocritici e Orto botanico

Fisiocritici e Orto botanico

L’accademia dei Fisiocritici e l'Orto botanico L’Accademia dei Fisiocritici nacque nel 1691 su iniziativa del suo ideatore e promotore Pirro Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8