Ieri pomeriggio è giunta la notizia della scomparsa di Giacomo Sportelli. Aveva da poco compiuto l'ottantesimo anno di età ma da qualche tempo qualcosa non andava, ed era evidente perchè la sua quotidiana presenza nelle strade del rione si era diradata.

Con Giacomo, o più affettuosamente Giacomino, se ne va una parte di storia del Rione della Tartuca. La sua figura è sempre stata costante riferimento per le famiglie che hanno trovato nel "Bar Sportelli" che, per molti anni Giacomo ha gestito prima di avviare l'attività immobiliare, un luogo non solo di aggregazione ma di vera e propria vita rionale. E' lì infatti che molti dei meno giovani si sono accalcati per seguire le prime trasmissioni televisive, è lì che si andava a telefonare. Sempre operoso e instancabile Giacomo lascerà un vuoto profondo.

Il legame fra la sua famiglia e la Tartuca è totale ed è per questo che vogliamo ricordarlo con questa bellissima foto in cui si stringe in giubilo con suo figlio condottiero degli ultimi due successi tartuchini. Tutta la Contrada si stringe intorno a Massimo e Monica in questo momento di profondo dolore.

 

BOTTYOUTUBE OK

Personaggi e Luoghi

Galliano Gigli

Galliano Gigli

Galliano Gigli. Nelle cose che amava vivrà il suo ricordo Lo rivedo ancora gridar, desolato e pallido venendo su di Read More
Fisiocritici e Orto botanico

Fisiocritici e Orto botanico

L’accademia dei Fisiocritici e l'Orto botanico L’Accademia dei Fisiocritici nacque nel 1691 su iniziativa del suo ideatore e promotore Pirro Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8