Come fiori che spuntano all’arrivo della primavera (in questo caso un pò in anticipo con i tempi!), hanno fatto capolino tra le impalcature, le logge del Prato di Sant’Agostino.

Dopo circa nove mesi, finalmente possiamo ammirare lo splendido risultato della ristrutturazione cominciata a maggio dello scorso anno (vd. progetto in basso), che aveva come fine la pulizia e la messa in sicurezza della zona che introduce l’ex Convitto Tolomei.

Le logge, realizzate dall’architetto Agostino Fantastici agli inizi dell’800 (vd. foto d'epoca sulla destra), potranno dunque tornare a fare da cornice alle numerose attività che si concentreranno, con l’arrivo della bella stagione, nell’unico ed inimitabile prato fatto di sassolini.

Una parte della nostra Contrada che torna, quindi, ad avere lo splendore che merita.

BOTTYOUTUBE OK

Personaggi e Luoghi

Galliano Gigli

Galliano Gigli

Galliano Gigli. Nelle cose che amava vivrà il suo ricordo Lo rivedo ancora gridar, desolato e pallido venendo su di Read More
Fisiocritici e Orto botanico

Fisiocritici e Orto botanico

L’accademia dei Fisiocritici e l'Orto botanico L’Accademia dei Fisiocritici nacque nel 1691 su iniziativa del suo ideatore e promotore Pirro Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8