La Festa dei Tabernacoli, un appuntamento bello e coinvolgente i cui protagonisti sono i Piccoli Tartuchini, è stata quest'anno l'occasione per un altro piccolo evento.

Prima della tradizionale cena, in attesa della Commissione giudicatrice, ci siamo dati appuntamento per inaugurare la posa di una nuova immagine in un tabernacolo, situato di fronte all'Oratorio in Via Tommaso Pendola, realizzata grazie al contributo di un gruppo di tartuchini. Da tempo, infatti, avevamo notato come stonasse, proprio di fronte al nostro Oratorio ed alle sale storiche risistemate a giugno, quel tabernacolo disadorno la cui effige era stata trafugata negli anni '60 (vd. foto sulla destra). Così grazie all'impegno dei tartuchini ed alla sensibilità artistica di Giuseppe Mazzoni, che ha rintracciato un'adeguata immagine della Madonna di Provenzano in terracotta policroma, a Giancarlo Vaselli e a Matteo Ciacci che si sono occupati della ripulitura e tinteggiatura, il tabernacolo è tornato a nuova vita.

Il nostro correttore Mons. Floriano Vassalluzzo ha impartito la benedizione alla “taberna” della Vergine, di fronte ai nostri Piccoli e ad un nutrito gruppo di tartuchini che hanno fatto una gradita cornice all’evento, dimostrando di apprezzare la cerimonia. Questa piccola iniziativa conferma ulteriormente la sensibilità dei contradaioli nel recupero dei vari monumenti che risiedono nel nostro territorio: la cura del territorio fa parte di un radicato senso civico che appartiene ai senesi ed è di certo una delle tradizioni contradaiole da tramandare.

Come da tradizione la Festa si è poi spostata nel cuore del rione dove “c'è nata Siena e ci dà soddisfazione”. Un grande plauso ai cittini che con ottimi risultati hanno espresso la loro vena artistica nella festa che più li rappresenta. Coordinati dai loro delegati, con un ottimo lavoro di squadra, fatto di risate, di colori e di disegni, hanno ben ricreato la Piazza del Palio, costituendo al suo fianco una spennacchiera composta da ghirlande gialle e blu.

Una piacevolissima e serena serata tartuchina, che ha scaldato il cuore a tutti i presenti!

BOTTYOUTUBE OK

Personaggi e Luoghi

Galliano Gigli

Galliano Gigli

Galliano Gigli. Nelle cose che amava vivrà il suo ricordo Lo rivedo ancora gridar, desolato e pallido venendo su di Read More
Fisiocritici e Orto botanico

Fisiocritici e Orto botanico

L’accademia dei Fisiocritici e l'Orto botanico L’Accademia dei Fisiocritici nacque nel 1691 su iniziativa del suo ideatore e promotore Pirro Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8