Il 5 giugno prossimo è la data stabilita per celebrare il Bicentenario dell’Alleanza tra le Contrade della Tartuca e del Leocorno, sancita proprio nel giugno del 1815 durante il Mattutino celebrato nel nostro Oratorio. La nostra Contrada aveva interrotto, appena l’anno prima, l’aggregazione con la Contrada della Chiocciola che risaliva al 1689.

A distanza di duecento anni quel patto reciproco vuole essere ricordato e confermato con una breve cerimonia che si svolgerà in entrambe le Chiese delle due Contrade. Il valore simbolico che riveste tale avvenimento, viene rafforzato dalla consapevolezza di dare voce e consistenza alla capacità, tutta senese, di raccontare la Storia mediante la inesauribile volontà di adattamento alle metamorfosi imposte dal susseguirsi delle epoche: una vivacità in grado di trarre spunto anche da realtà apparentemente superate o trascinate solo dalla tradizione.

A conclusione i contradaioli della Tartuca e del Leocorno si ritroveranno insieme a cena sotto la rinnovata cornice offerta dalle Logge del Fantastici, durante la quale verrà presentata una pubblicazione sulla storica dell’Alleanza.

PROGRAMMA DEI FESTEGGIAMENTI

 

Dal verbale delle Adunanze della Tartuca

"Resoluta per ordine superiore fino dall’anno 1814 l’aggregazione della nostra Contrada coll’altra della Chiocciola(*) fu vocalmente richiesta dall’Onorando Nostro Priore l’aggregazione alla Contrada del Leocorno. Partecipata da quell’Onorando Priore al Capitolo una tal richiesta fu la medesima accolta dalla detta Contrada con deliberazione del dì 6 Giugno 1815 a condizione che divenendo la nostra Contrada la quarta per l’aggregata, si dovesse cantare la lezione per turno e tal deliberazione (**) fu partecipata alla nostra Contrada, la quale aderì pienamente alla condizione apposta, con deliberazione del di 11 Giugno 1815." - Il Cancelliere - Feri

*Come rilevasi dal biglietto del dì 29 Agosto di detto anno riposto in filza memorie al n° 9
**Con biglietto del dì 11 Giugno 1815 riposto in filza memorie atto n°10

Il Bandini riferisce nei suoi Diari che il tutto fu notato durante Festa Titolare:

“il 18 Giugno. Festa con Indulgenza e musica alla Contrada della Tartuca con la nuova Contrada aggregata. Altra festa con indulgenza e musica nella Chiesa della Contrada della Tartuca ove in quest’anno i Signori della Festa hanno fatti a loro spese due belli reliquiari da porsi alle colonne, nuovo sortimento di candelieri, croce e carteglorie fatti all’altari bassi. Il giorno sortita della medesima con le bandiere aggregate, fra le altre quella del Leocorno posta in luogo della già scartata Chiocciola, per fare il solito omaggio alli nobili signori Protettori e per la nomina dei Signori e Signore della Festa dell’anno 1816.”


BOTTYOUTUBE OK

Personaggi e Luoghi

Galliano Gigli

Galliano Gigli

Galliano Gigli. Nelle cose che amava vivrà il suo ricordo Lo rivedo ancora gridar, desolato e pallido venendo su di Read More
Fisiocritici e Orto botanico

Fisiocritici e Orto botanico

L’accademia dei Fisiocritici e l'Orto botanico L’Accademia dei Fisiocritici nacque nel 1691 su iniziativa del suo ideatore e promotore Pirro Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8