Giovedì 17 gennaio si è svolta come ormai consuetudine, la Benedizione della Stalla in occasione della ricorrenza di Sant’Antonio Abate, patrono degli animali.

Molti sono stati i tartuchini che vi hanno partecipato, bambini compresi, che hanno potuto assaporare un’anticipazione dell’aria di Palio. Durante la Benedizione,  il nostro correttore Don Floriano ha ricordato la minuziosa cura e l’amore che vengono concessi, proprio in quel luogo, al cavallo, protagonista della Festa.

Dopo aver gustato l’aperitivo servito dal barbaresco Riccardo, Matteo e Giovanni, la serata è proseguita a Castelsenio con l’ormai collaudatissimo e apprezzatissimo arrosto di Baino. I commensali hanno avuto come ricordo un ferro di cavallo con sopra dipinti i nostri colori, gentilmente donato da Riccardo.

BOTTYOUTUBE OK

Personaggi e Luoghi

Galliano Gigli

Galliano Gigli

Galliano Gigli. Nelle cose che amava vivrà il suo ricordo Lo rivedo ancora gridar, desolato e pallido venendo su di Read More
Fisiocritici e Orto botanico

Fisiocritici e Orto botanico

L’accademia dei Fisiocritici e l'Orto botanico L’Accademia dei Fisiocritici nacque nel 1691 su iniziativa del suo ideatore e promotore Pirro Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8