Anche quest’anno il Coordinamento delle  Donne di Contrada ha avuto un bel da fare per mettere in scena una nuova commedia. Sabato 16 febbraio, il debutto e domenica 17 febbraio, la replica. Le donne delle 17 Contrade hanno così presentato al Teatro dei Rozzi lo spettacolo dal titolo “Dalla luna si vede Piazza del Campo”, scritto da Letizia Vannoni, con la regia di Paolo Nepi.

Eternamente splendido il Teatro dei Rozzi che ha ospitato l’evento. Molto divertente e scorrevole lo spettacolo, da definire un vero e proprio musical in cui le donne di Contrada hanno brillantemente recitato, cantato e ballato  sulle note della chitarra di Roberto Ricci.

Complimenti a tutte  le attrici, ma l’applauso del nutrito pubblico tartuchino è stato naturalmente più caloroso  per Katiuscia Vaselli  e  Sonia Fanotti le nostre ormai "navigate" e bravissime attrici….e non solo per loro, poichè dietro le quinte hanno lavorato senza sosta Marzia Minetti, Lucia Bigio, Letizia Mori e la nostra Orfella.

Un commento è doveroso….il successo dello spettacolo è senza dubbio dovuto al testo, alla regia, alle attrici, ma buona parte all'entusiasmo e allo spirito di solidarietà e di amicizia con cui è stato messo in scena…lo scopo benefico per cui il ricavato andrà al Gruppo Donatori di Sangue delle Contrade, la sentita partecipazione dei popoli contradaioli,  l’affiatamento tra le attrici e la dedica commossa  della commedia a due giovani contradaiole recentemente scomparse,  hanno fatto dell’evento una grande testimonianza di quello che le nostre Contrade sono capaci di fare .non solo per il proprio popolo, ma per l’intera comunità.

BOTTYOUTUBE OK

Personaggi e Luoghi

Galliano Gigli

Galliano Gigli

Galliano Gigli. Nelle cose che amava vivrà il suo ricordo Lo rivedo ancora gridar, desolato e pallido venendo su di Read More
Fisiocritici e Orto botanico

Fisiocritici e Orto botanico

L’accademia dei Fisiocritici e l'Orto botanico L’Accademia dei Fisiocritici nacque nel 1691 su iniziativa del suo ideatore e promotore Pirro Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8